I massaggi erotici

Massaggi erotici In ogni coppia si sa dell’importanza di mantenere alto il livello di eccitazione e di coinvolgimento passionale ed è per questo che sempre più spesso si sente parlare dei massaggi erotici e della loro importanza durante un rapporto sessuale.

 Sempre più coppie scelgono proprio un massaggio erotico come preliminare proprio perché permette di rilassarsi e di riscaldare l’atmosfera facendo salire l’eccitazione.

 Basti solo pensare che il massaggio erotico è uno dei massaggi più antichi che viene praticato, già nell’antica Grecia e nell’antica Roma utilizzavano questa praticata per far provare piacere  al proprio partner e a sé stessi favorendo così un piacevole orgasmo senza il bisogno del rapporto sessuale vero e proprio.

 Ma in alcuni casi e in alcune coppie il massaggio erotico può diventare una sorta di praticata di guarigione sia mentale che corporea, ad esempio se il proprio partner tenda ad a soffrire di ansia da prestazione o ha qualche trauma sempre legato alla propria sessualità praticando un massaggio erotico si tenta a risolvere il problema, oppure nella donna che averte dolore durante la penetrazione se praticata il massaggio erotico può alleviare quel fastidio proprio perché sarà più rilassate sia fisicamente che mentalmente avvertendo meno dolore e più piacere.

 Ma non è detto che bisogna essere in coppia per provare l’esperienza di un massaggio erotico, oggi giorno in qualsiasi città d’Italia e non solo siamo abituati a vedere nascere come funghi i famosi centri massaggi cinesi che al di fuori danno l’idea di un negozio comune d’estetica ma in realtà una volta entrati si viene a conoscenza di tutto un altro mondo.

In questi posti dove a svolgere massaggi sono principalmente ragazze di origini asiatiche qualunque persona può recarsi e provare le piacevoli sensazioni che solo un massaggio erotico può donare.

Il massaggio più “famoso” e principalmente richiesto nei centri massaggi cinesi è il massaggio Tantrico.

Ma vediamo le origini di questo massaggio e come viene svolto.

Il massaggio tantrico non è nato in Cina come si può pensare ma nasce ben si in India e il significato Tantra deriva da una provenienza sacra, che con il passare del tempo è stata diffusa anche in Cina dove ad oggi è la popolazione dopo quella indiana a praticare questo tipo di massaggio.

Attraverso la stimolazione dei punti energetici del corpo si ha la piacevole esperienza sensoriale di migliorare la consapevolezza in sé stessi.

Il massaggio tantrico può essere visto come una potente forma per alleviare il proprio corpo sotto diversi aspetti come esprimere le proprie fantasie sessuali in un modo naturale e cosciente.

Sono molte le persone che hanno riscontrato benefici nel praticare il massaggio tantrico che si tratta di una forma di massaggio che grazie al rilassamento crea eccitazione e stimolazione dei vari sensi erotici creando una piacevole esperienza intima che permette in modo sano e soprattutto naturale di curarsi reciprocamente con delicatezza e ascolto.

Ma quali sono gli effetti benefici del massaggio?

È importante sapere che la stimolazione prodotta dal massaggio tantrico favorisce il cervello a pensare in modo positivo aumentando cosi più fiducia e autostima in noi, inoltre può diventare un buon alleato per quando riguarda la circolazione dei liquidi corporei agevolando la circolazione sanguinea e quella linfatica, può anche alleviare dolori fisici, tensioni muscolari e organiche oltre a tonificare la pelle.

Come svolgere un massaggio tantrico: questo massaggio a ben si tre fasi progressive che vengono liberate lentamente, la prima fase sta nel massaggiare tutto il corpo dalla testa al collo, spalle, braccia, schiena per poi arrivare alle parti intime, la seconda fase è il movimento delle mani sul corpo che deve essere costante ma lento in modo da favorire l’aumentare del piacere e del relax, la terza fase sta proprio nella respirazione e nel saper rilassarsi.

Anche l’ambiente in cui viene svolto il massaggio conta molto principalmente il massaggio viene svolto in un ambiente caldo e accogliente dai colori tenui e profumi naturali quasi da dare l’idea di essere in un tempio indiano.

Ciò che può essere di aiuto è l’uso degli oli, i più indicati per il tantra possono esse: l’olio di cocco, di mandorla, argan ma per un massaggio ancor più stimolante o ancor più particolare può essere usato l’olio di sandalo. Di rosmarino, lavanda e salvia.

Postato il: ,



Lascia un commento

    CATEGORIE

    ARTICOLI RECENTI

    • Dilatazione anale: come farla e perche?

      Siete una coppia etero o gay che avete voglia di sperimentare il sesso anale con il vostro partner ma la penetrazione e troppo dolorosa? L’i...

    • Il massaggio esperienziale

      Il Massaggio Esperienziale è un massaggio intuitivo, concentrato nella zona del busto delle braccia, delle mani, del viso e dei piedi.È un m...

    • Come preparare se stesso al massaggio yoni partner

      Vi assicura che per prepararsi a questa meravigliosa pratica non è un qualcosa di complicato e in breve tempo la vostra vagina potrebbe dive...

    • Il massaggio yoni

      Il massaggio Yoni è una delle forme di massaggio più antico e conosciuto. La potenza sessuale femminile per natura tenta ed essere più forte...

    • I massaggi erotici

       In ogni coppia si sa dell’importanza di mantenere alto il livello di eccitazione e di coinvolgimento passionale ed è per questo che sempre ...