3 posizioni sessuali per stimolare il clitoride nel modo giusto

In un rapporto sessuale, far provare un orgasmo piacevole e intenso alla propria partner è fondamentale e può essere molto più facile di quando pensiate.

Nel corpo femminile si sa la parte principale da stimolare per far provare un orgasmo intenso a una donna è il clitoride, si ricorre al Kamasutra per rende meno obituario il sesso di coppia, ma le varie posizioni per fare l’amore hanno anche la funzionalità di stimolare meglio le zone erogene per aumentare il piacere.

In questo articolo abbiamo scelto per voi tre posizioni per la stimolazione clitoridea più eccitanti adatte sia per le coppie etere e anche per le coppie saffiche.

Perché è importante saper stimolare il clitoride

Come vi ho accennato prima l’orgasmo femminile dipende tutto dal clitoride, ora penserete e l’orgasmo vaginale allora? L’orgasmo vaginale viene provato di conseguenza allo sfregamento del clitoride.

Una donna viene e prova piacere grazie al clitoride, ecco perché è cosi fondamentale saperlo stimolare durante l’amplesso, potete penetrare la vostra partner anche per mezz’ora ma di certo sarà tutto in utile se non eccitate prima direttamente il clitoride.

Le posizioni sessuali per stimolare il clitoride

Di posizioni per fare l’amore e stimolare il clitoride di certo ce ne sono tante, oggi però per voi ne abbiamo scelte 3 quelle che per noi posso essere le più eccitanti e più facili da provare.

Posizione dell’amazzone distesa

In questa posizione, nonché facile da praticare è la donna che deve stare sopra al partner che la può penetrare o stimolare con uno strapon. la particolarità di questa posizione è che la donna è distesa a cavalcioni sul partner, che in questo modo ha la libertà di muoversi come vuole strusciando il clitoride sul pene, modulando anche la pressione del clitoride come vuole.

Posizione del loto

Per porte far venire una donna in un modo gratificante per l’uomo, che si tratti della propria compagna o di una partner di incontro occasionali, delle posizioni decisamente da provare per un orgasmo indimenticabile è la posizione del loto. Lui si siede sul letto con le gambe incrociate e la donna sopra cingendogli la vita con le proprie gambe, in questo modo il contatto fra il clitoride e il pube avranno un contatto totale.

In questa posizione la donna tenta a muoversi con il bacino su e giù strofinando il clitoride contro il pene, in questo modo sarà la donna a tenere le redini del comando facendole provare un orgasmo intenso durante la penetrazione.

Posizione cowgirl al contrario

Concludiamo con la posizione che per noi è quella più eccitante per stimolare il clitoride, perché questa posizione è la più eccitante? Perché facilita il massaggio clitorideo e contemporaneamente la stimolazione anale in pratica un doppio piacere per lei.

Come praticare questa posizione? Lui e disteso in posizione supina e lei lo cavalca dandogli le spalle appoggiando il busto sulle ginocchia dell’uomo mentre la partner fa su e giù con il bacino, in questo modo il clitoride viene stimolato mentre il partner può massaggiarle l’ano con il pollice arrivando a praticare una doppia penetrazione che di sicuro manderà in estasi la donna.

Stimolare il clitoride. È un’arte

Per concludere questo articolo, una cosa di certo è chiara che il centro del piacere e dell’orgasmo femminile è il clitoride, se imparate a stimolarlo nel modo giusto provando anche le posizioni suggerite da noi renderete la vostra vita sessuale e quella della vostra partner più soddisfacente.

Postato il: ,



Lascia un commento

    CATEGORIE

    ARTICOLI RECENTI