3 tecniche per avere orgasmi multiplici maschili

Per la maggior parte degli uomini provare degli orgasmi multipli sembrano una rarità, eppure c’è chi riesce ad avere un orgasmo dopo essere venuto. Ora vi starete chiedendo è un fatto fisiologico o tecnico? In alcuni casi provare degli orgasmi multiplichi sono un vero dono della natura in altri casi è il risultato di una serie di tecniche che potete provare.

In questo articolo vi spiegheremo 3 tecniche specifiche per avere degli orgasmi multipli.

Quando si può parlare di orgasmi multipli maschili.

Iniziamo a capire nello specifico la tecnica per ottenere orgasmi maschili, in genere l’uomo ha un tempo fisiologico di recupero fra l’eiaculazione e l’altra, questo tempo è detto periodo refrattario, in genere questo periodo dura all’incirca 30 minuti ma esistono uomini che ci mettono meno tempo per recuperare.

3 tecniche per orgasmo multiplo dell’uomo.

Ognuno delle 3 tecniche che vi stiamo per presentarvi avranno effetti positivi sulla vostra attività sessuale favorendo una buona prestazione.

 Allenare i muscoli pubococcigei con esercizi di Kegel.

Per ottenere degli orgasmi maschili è opportuno allenare i muscoli pubococcigei, grazie a questa ginnastica che permette di avere un orgasmo bloccando la fuoriuscita di sperma. Come praticare questo esercizio? Si inizia lavorando sui muscoli che permettono di bloccare la pipì una volta identificati si eseguono una serie di 10 contrazioni e rilassamento per 3 volte al giorno, con il tempo i muscoli pelvici su rafforzeranno permettendo di fermare l’eiaculazione anche se si ha un orgasmo.

Riprendere l’erezione con i farmaci.

Un’altra tecnica per ottenere orgasmi è l’uso dei farmaci per erezione, facendo uso di farmaci per l’erezione il pene rimarrà eretto anche dopo aver eiaculato, facilitando un secondo orgasmo nel giro di pochissimo tempo.

In questo caso non esiste allenamento ma basterà prendere una di quelle pillole apprezzate da molti uomini durante gli incontri di sesso occasionale.

È opportuno prima di fare uso di farmaci per l’attività sessuale valutare gli effetti collaterali e le controindicazioni specie se avete delle patologie.

Stimolare il punto L col massaggio prostatico.

Siamo arrivati alla terza tecnica non che la più utilizzata, la stimolazione del punto L attraverso il massaggio prostatico che va appunto a stimolare il punto L maschile, che equivale al punto G nella donna. Si tratta di una zona erogena maschile che ha il potere di scatenare orgasmi potenti senza toccare minimamente il pene, questa tecnica tenda ad essere la più usata e la più efficacia.

Come avete potuto leggere attraverso questo articolo ce la possibilità di ottenere degli orgasmi multipli appaganti con delle tecniche semplici e facili da svolgere non dovete fare altro che scegliere la tecnica più adatta a voi per vivervi al meglio la vostra attività sessuale.



Lascia un commento

    CATEGORIE

    ARTICOLI RECENTI

    COMMENTI RECENTI