L'eiaculazione femminile

L’eiaculazione femminile che spesso si confonde con lo squirting è la manifestazione di fuoriuscita di un liquido vaginale prima e durante l’orgasmo.

Negli ultimi anni questo fenomeno si è ampliamente diffuso iniziando ad avere una notevole conoscenza, ma tutt’ora ci sono ancora dei punti non chiari ad esempio su come si provoca una eiaculazione femminile.

L’eiaculazione e lo squirting sono dovuti a una sorta di combinazione di predisposizione e di allenamento da per della donna e del proprio partner, che facendo pratica insieme per essere pronti all’eiaculazione che quando avverrà potrà essere davvero lungo e a fontana che l’uomo rimarrà quasi inebetito.

 COSE L’EIACULAZIONE FEMMINILE?

Spesso l’eiaculazione femminile e lo squirting sono fenomeni soprapposti, ma non sono coincidenti essendo che coinvolgono strumenti differenti in praticata da ciò che si pensa l’eiaculazione e molto difficile da stimolare in una donna.

Lo quirting è un fenomeno della sfera sessuale femminile essendo che viene regolato dalla concentrazione dell’orgasmo, si presenta come uno spruzzo più o meno forte di un liquido incolore e inodore che non contiene urina se non qualche piccola traccia.

La maggior parte delle volte insieme mischiato a questo liquido possiamo trovare coinvolto anche quello dell’eiaculazione femminile che ha una composizione differente, purtroppo questa composizione dell’eiaculazione femminile come studio sulla materia è ancora molto indietro e analizzare il fenomeno è parecchio difficile, anche esso come lo squirting viene espulso come un getto molto prolungando e intenso  e che vieni dipeso da molto fattori, la fuoriuscita avviene attraverso il canale dove fuoriesce anche l’urina e dove avviene anche l’orgasmo.

QUALI SONO LE CARRATTERISTICHE

Ogni donna ha la caratteristica di produrre questo liquido e la sua fuoriuscita, anche se per alcune donne risulta più facile rispettivamente a qualcun’altra.

Ad esempio, per le escort che riescono a farlo a comando, o per alcune donne che il fenomeno si presenta in maniera quasi spontanea senza il bisogno di troppa stimolazione.

È opportuno sapere che occorre fare molta pratica per imparare a controllare il meccanismo che viene basato sulla conoscenza del proprio corpo, non si deve fare l’errore di pensare che lo squirting e l’eiaculazione femminile avviene nello stesso momento anzi, l’eiaculazione femminile tenta ad avvenire prima dello squirting.

COME SI PROVOCA

L’eiaculazione e lo squirting non viene ottenuto solo dalla stimolazione del clitoride ma occorre stimolare anche le parti esterne della vagina.

La stimolazione non ha tecniche complesse ma richiede un necessario impegno per essere imparate bene, tutto inizia dalla stimolazione clitoridea che attiverà una parte delle muscolature che successivamente sarà coinvolta nell’eiaculazione.

È sempre consigliato di svuotare la vescica per non avere degli spiacevoli incidenti, oltre alla stimolazione clitoridea la seconda fase è quella della stimolazione delle parti frontali della vagina è indispensabile agire con le dita su quella parte che una volta veniva chiamato il punto G che viene raggiunto in maniero un po rocambolesca spingendo in profondità le dita o i sexy toys premendo con molta attenzione.

Ma per garantire un risultato migliore è infilare le dita tenendo il palmo della mano sul monte di venere che produrrà maggiore stimolo.

Per chi non avesse molta esperienza lo squirting e l’eiaculazione femminile insieme possono dare poco più che un piccolo schizzetto ma con la pratica possono donare spruzzi di un paio di metri da far bagnare lenzuola e materasso.

Postato il: ,



Lascia un commento

    CATEGORIE

    ARTICOLI RECENTI